E’ vero il clima è cambiato.Numerose e gravi sono le consegenze dell’innalzamento del mare,l’abbassamento della terra, lo sciogliersi dei ghiacciai ed anche il nostro paese è nei guai, si pensi a Venezia, al sud ed ora anche alla Toscana.Le ricadute sono pesanti: famiglie che hanno perduto tutto come le imprese commerciali ed anche danni irreparabili al nostro patrimonio artistico e culturale. Però non si può non pensare, per quanto riguarda Venezia ,al Mose che avrebbe dovuto proteggerla,(poi si vedrà…),  che è in costruzione da decenni , non è ancora finito e la cui storia è percorsa da furti,truffe, frodi di ogni tipo compiute anche da persone con incarichi pubblici importanti.E non si può nemmeno non pensare all’Olanda, paese più esposto di noi,che ha trovato il modo ,grazie a quello che offre oggi il progresso,di difendersi da simili avvenimenti. Ma da noi si continua a parlare  di cantieri chiusi , di manutenzioni necessarie e il condizionale è d’obbligo.Perchè  non si riesce ad estirpare il malcostume diffuso, perchè opere ritenute indispensabili per la sicurezza restano incomplete per lunghissimo tempo ed, in queso modo, noi dimostriamo di non amare il nostro paese? Da un po’ di tempo a questa parte penso una cosa che non avrei mai  immaginato: se fossi giovane e non avessi obblighi famigliari,me ne andrei da questo paese. Ma immediatamente dopo penso che tutti abbiamo dei doveri.Tutti noi, uomini e donne, giovani e vecchi,dobbiamo pretendere da chi detiene il potere, che faccia il suo lavoro, che sia  rispettato il programma, ma soprattutto non lasciamoci convincere dai soliti imbonitori che promettono la panacea per tutti i mali e mandiamo al governo persone oneste, competenti e colte. Sì colte.perchè la cultura permette di inquadrare meglio i problemi, di confrontarsi e servirsi di altre conoscenze,di tendere ad obiettivi ambiziosi ma possibili , tenendo presente il bene comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se ti interessano i miei testi

Contattami su Facebook

M'interessa sentire cosa pensate dei miei pensieri pubblicati in questo blog.

Torna su